MoveOn Italia

Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere (Gandhi)

Al Teatro Valle il 25 giugno

Il prossimo lunedì 25 giugno, dalle ore 18.00, il Teatro Valle, simbolo della “cultura che resiste”, ospiterà una serata dedicata alla Riforma “La Rai ai Cittadini“. Discuteremo pubblicamente i 5 punti della riforma, ma anche del Codice Etico, del Contratto di Servizio Rai e di come si possa immaginare e realizzare il servizio pubblico “nei fatti”. Con noi, tra gli altri, ci saranno Tana de Zulueta, Loris Mazzetti, Giovanni Anversa, Carlo Degli Esposti, Udo Gumpel, Carlo Freccero, Giovanni Valentini. Sarà proiettato un breve estratto del film di Rubert GreenwaldOutfoxed. La guerra mediatica di Rupert Murdochcon un breve intervento di Andrea Valdambrini del Fatto Quotidiano e avremo un contatto con RIO+20, “Vertice di Rio+20: il silenzio della RAI
Vi aspettiamo lunedì 25 giugno 2012, a partire dalle ore 18:00 al Teatro Valle, in via del Teatro Valle 21, Roma. E’ possibile seguire l’evento anche in streaming su  http://www.teatrovalleoccupato.it
Dopo la scandalosa spartizione delle nomine AGCOM e Privacy e dopo la fase – comunque positiva – dei 2 nomi per il Cda Rai indiati da alcune associazioni,  con Move On Italia ci concentriamo sulla Riforma “La Rai ai cittadini” per fa sì che possa essere approvata nel prossimo Parlamento. Insieme ai cittadini, alle associazioni, i movimenti e i partiti spingiamo la riforma MoveOn Italia anche già nei primi 2 punti:
1. Superare l’anomalia per la quale l’azionista del servizio pubblico è il Ministero dell’Economia.
2. Al posto della Commissione parlamentare di Vigilanza, chiediamo la costituzione di un Consiglio per le Comunicazioni audiovisive i cui membri dovrebbero essere in maggioranza nominati dalla società civile (11 su 20) e che ogni organismo di nomina e gestione abbia una composizione di genere paritaria (50/50).

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 giugno 2012 da in Uncategorized.

La Rai ai cittadini

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 39 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: